Ambiente

Eolico selvaggio: il comune di Potenza incontra i cittadini

In contrada Piani del Mattino, entro la fine dell’anno, il Comune avvierà un monitoraggio delle emissioni acustiche.

L’aveva promesso ai  componenti del comitato sorto in contrada Piani del Mattino  di Potenza per contrastare l’eolico selvaggio, saliti lunedì sera sul tetto di un’abitazione per protestare contro  l’installazione di nuovi aereogeneratori, e così stamane l’assessore comunale all’urbanistica, Rocco Pergola, ha voluto incontrarli per illustrare le azioni che l’amministrazione intraprenderà in loro favore. Innanzitutto, già entro la fine dell’anno sarà avviato un monitoraggio delle emissioni acustiche provocate dalle pale eoliche  in funzione nella contrada. In secondo luogo d’intesa con il Prefetto, attraverso la polizia municipale e le altre forze dell’ordine,  si garantirà un maggiore rispetto  dell’ordinanza comunale del 2009 che vieta il transito nella contrada ai mezzi che superano  il peso di 5 tonnellate ( quelli adibiti al trasporto delle componenti degli aereogeneratori).

Il comitato pronto a nuove forme di protesta

“ E’ chiaro che vigileremo  affinché le promesse vengano mantenute. Una cosa teniamo a ribadire e cioè che la nostra protesta non si ferma. Continueremo a presidiare l’area per evitare alle imprese di alzare nuove pale eoliche – hanno tenuto a chiarire i rappresentanti del comitato –  siamo disposti anche ad andare oltre, attuando finanche lo sciopero della fame”.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi