Cronaca

A Matera picchia e minaccia la compagna: uomo allontanato da casa

 Un uomo di 53 anni e’ stato allontanato dalla casa familiare dalla Polizia, a Matera, perche’ responsabile di “gravi e ripetuti maltrattamenti in famiglia nei confronti della compagna e del figlio di lei”. Tutto e’ cominciato quando la donna aveva denunciato alla Polizia che il merito “faceva uso smodato di alcol e stupefacenti”. Cio’, insieme a una “insana gelosia”, lo ha portato a colpire piu’ volte la donna e a minacciarla e ingiuriarla, anche davanti al
figlio. La gelosia si e’ spinta fino al punto che alla donna era stato sottratto il cellulare: l’uomo le ha inflitto anche una “forte violenza economica”, con l’invito “a procurarsi i soldi da uno dei tanti suoi immaginari amanti”. Ad un certo punto, la donna si e’ rifugiata dalla sorella e l’uomo ha cominciato “a perseguitare i parenti della vittima e terze persone”. Il provvedimento del Tribunale di Matera prevede che l’uomo debba abbandonare la casa familiare, non potra’ avvicinarsi alla donna e al figlio e dovra’ stare distante da loro “almeno 500 metri”.

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi