Cronaca

Card idrocarburi disabilitate dal primo gennaio. L’ex parlamentare Latronico scrive a Di Maio

Su disposizione del ministero dello Sviluppo Economico Poste  Italiane ha disabilitato  a partire dal primo di gennaio  l’operatività delle card idrocarburi per l’acquisto di carburante destiate a migliaia di lucani. E’ l’amara sorpresa in tanti  hanno avuto in questi giorni  non potendo più utilizzare il credito di cui disponevano sulle carte medesime. Sulla vicenda è intervenuto l’ex parlamentare lucano Cosimo Latronico. “Come abbia fatto il ministero  dello Sviluppo Economico a sottrarre queste risorse già assegnate a migliaia di patentati lucani in virtù di una legge dello stato (art 45 legge 99 del 2009 ) , è davvero inspiegabile. Si tratta di una sottrazione  ingiusta ed illegittima che contrasteremo. Ho scritto una nota al ministro Luigi di Maio – annuncia Latronico – per chiedere spiegazioni ed il ripristino delle somme attribuite ai patentati lucani”.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi