Cronaca

Coronavirus: Salvatore Cosma, in sindaco in trincea contro la pandemia

In questi giorni dall’esplosione del contagio nel nostro Paese, le cronache regionali e nazionali ci hanno raccontato le storie di chi, in prima linea, affrontano questo delicato momento per l’Italia, il più duro dal secondo dopoguerra ad oggi come l’ha definito il Premier Giuseppe Conte.
Tra le tante storie di medici, infermieri, operatori sanitari, volontari ed amministratori impegnati in prima linea ad evitare e curare la diffusione del Covid-19, spicca senza dubbio nella nostra regione ma anche a livello nazionale, la storia di Salvatore Cosma, 43 anni il prossimo 20 Maggio e Sindaco della città di Tursi dal 2015.
Spirito battagliero mosso dall’amore viscerale per la propria terra, Cosma da quasi tre settimane è in prima linea con i volontari della Protezione civile, della Croce Rossa, dell’Unitalsi e le forze dell’ordine nello scongiurare il diffondersi del virus anche nella città che ha dato i natali ad Albino Pierro.
A suon di ordinanze e con piglio deciso, il giovane Sindaco, giorno e notte presidia il territorio ed informa la sua cittadinanza su quanto accade, invitandola in ogni occasione a rispettare il distanziamento sociale imposto dai provvedimenti nazionali e regionali.
Sanguigno ma dal cuore grande, egli è il primo dei volontari che non fa mancare il sostegno e la vicinanza alla popolazione, nelle grandi come nelle piccole cose. Non è difficile vederlo consegnare beni di prima necessità e medicinali alla popolazione oppure mettersi a disposizione delle persone anziane che in questi giorni si recano presso l’ufficio postale per ritirare la pensione, facendo rispettare i dettami delle normative vigenti. Così, mentre in Basilicata e nel metapontino il numero dei contagi aumenta, Tursi è uno dei pochi paesi ad essere ancora stato risparmiato dal Coronavirus. Merito di una politica attenta a tutte le fasce d’età, dai minori agli anziani passando per i lavoratori e le famiglie. Nessuno viene lasciato da solo e tutti sanno che, per una questione seria o solo e semplicemente una battuta goliardica, il loro Sindaco c’è sempre. Tanti gli attestati di stima pervenuti a seguito dei suoi provvedimenti e delle sue indicazioni che attraverso i social diffonde quotidianamente. Un esempio da seguire per i tanti amministratori che preferiscono fronteggiare questa situazione di straordinaria emergenza solo con la burocrazia e gli incoraggiamenti da parte della gente, sono la prova che il popolo ha bisogno di calore e vicinanza umana in un momento di solitudine come questo e non solo di Dpcm ed ordinanze dell’ultima ora.

( Rocco CORSANO)

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi