Cronaca

Giovane di Tito scomparso in Germania: era allontanamento volontario

Si trattava di un allontanamento volontario: si e’ concluso “positivamente” il caso di un giovane di Tito di cui nei giorni scorsi si erano perse le tracce in Germania. Lo ha reso noto stamani, in una conferenza stampa, la dirigente della “Divisione Anticrimine” della Questura di Potenza, Antonietta Andria. Nell’incontro con i giornalisti, e’ stato inoltre fatto il bilancio dell’attivita’ svolta nella scorsa settimana dalla Questura di Potenza e dal Commissariato di Melfi: due persone sono state denunciate e il Questore, Isabella Fusiello, ha emesso un ammonimento per stalking. “Questo provvedimento – ha evidenziato Andria – si puo’ emettere senza che sia presentata una denuncia, senza un avvocato e senza che vi sia spesa di denaro”. Tra i “consigli” lanciati, attraverso i giornalisti, dalla Questura di Potenza vi e’ anche quello di “chiudere bene porte e finestre, soprattutto in questo periodo estivo” anche perche’ la Polizia e’ al lavoro per identificare gli autori di alcuni furti avvenuti nei giorni scorsi in abitazioni del quartiere Macchia Romana del capoluogo lucano. Nella scorsa settimana inoltre sono stati controllati 133 veicoli e 247 persone e vi e’ stata una comunicazione di reato per stalking da parte di una donna ai danni dell’ex marito.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi