Cronaca

Melfi, picchia e minaccia madre, arrestato 28enne

Con le accuse di estorsione, tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale, a Melfi
un giovane di 28 anni è stato arrestato dai Carabinieri intervenuti dopo la richiesta fatta dalla sua famiglia poichè stava minacciando di morte e picchiando la madre per ottenere denaro per acquistare sostanze stupefacenti. Nonostante l’arrivo dei militari, il 28enne ha cercato con violenza di impossessarsi del portafogli della sorella e li ha poi aggrediti con calci e spintoni. Il giovane è stato trasferito nel carcere di Potenza, a disposizione dell’autorità giudiziaria”.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi