Cronaca

Nasce la facolta’ di medicina in Basilicata. A Roma firmato l’accordo

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato oggi insieme al ministro dell’Universita’ e della Ricerca Gaetano Manfredi, il Presidente della Regione Basilicata Vito Bardi e la Rettrice dell’Universita’ della
Basilicata Aurelia Sole l’Accordo di Programma per l’istituzione
del Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia dell’Universita’ degli Studi della Basilicata. “E’ stata una bella emozione firmare l’accordo di programma per istituire la Facolta’ di Medicina all’Universita’ degli Studi della Basilicata. Conoscenza e Salute sono i due beni pubblici fondamentali da cui si deve ripartire” ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza. “Il protocollo firmato oggi insieme al ministro della SalutenSperanza che istituisce il corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia nell’Universita’ della Basilicata rappresenta una grande opportunita’ di rilancio della Regione e dell’intero Mezzogiorno. L’intesa rientra nel piano di potenziamento a livello nazionale della formazione universitaria su cui stiamo lavorando intensamente. L’investimento sui giovani, offrendo loro la possibilita’ di studiare nella propria terra, e’ un segnale importante di speranza per il futuro, ancor di piu’ dopo l’emergenza dalla quale stiamo faticosamente uscendo. Il Corso di Laurea in Medicina offrira’ inoltre la possibilita’ di creare un presidio medico e assistenziale di maggiore qualita’ a beneficio dell’intera cittadinanza”, ha affermato il ministro dell’Universita’ e della Ricerca, Gaetano Manfredi. “L’investimento nella ricerca e nell’alta formazione per i nostri giovani e’ un elemento fondamentale per il rilancio della crescita regionale”, ha dichiarato la rettrice dell’Universita’ della Basilicata Aurelia Sole. “Noi pensiamo sempre ai giovani, e’ un obiettivo che dobbiamo avere e penso che la creazione di questa universita’ sia sicuramente un obiettivo di lunga durata”. “E’ una giornata importante, la creazione di una facolta’ di Medicina nella nostra regione sara’ uno stimolo per i nostri giovani a rimanere sul nostro territorio, un punto di partenza importante, stimolante in un momento particolare della vita sociale di tutto il paese”, ha dichiarato il governatore della Basilicata Vito Bardi. Per il progetto il Governo ha messo in campo 15 milioni di euro in tre anni che si vanno ad aggiungere alle risorse previste dalla Regione.

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi