Cronaca

Omicidio Donato Abruzzese: imputato condannato in Corte d’Assise d’Appello

La Corte d’Assise d’Appello di Salerno ha condannato a 18 anni di reclusione Dorino Stefanutti, per l’omicidio di Donato Abruzzese, avvenuto nel 2013:
Stefanutti, nel corso del processo che si svolse a Potenza, era stato condannato a 20 anni in secondo grado, ma la Corte di Cassazione nel 2017 dispose l’annullamento della sentenza con rinvio degli atti. L’omicidio avvenne nella notte tra il 28 e il 29 aprile 2013, sotto casa della vittima, per una lite tra i due: contro Abruzzese furono esplosi undici colpi con una pistola calibro nove, e Stefanutti fu a sua volta ferito, facendo perdere le sue
tracce, per qualche giorno, nelle contrade di Potenza. In un primo momento si penso’ a un litigio per motivi banali, ma gli investigatori ipotizzarono immediatamente un regolamento di conti tra i due, forse legato al “giro” delle slot machine. 

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi