Cronaca

Operazione dei Carabinieri contro il “racket della paglia”

Avrebbero condizionato  e monopolizzato illecitamente la raccolta e la commercializzazione della paglia ai danni degli imprenditori agricoli operanti nel settore. Per questo due fratelli sono stati arrestati a Melfi dai carabinieri del comando provinciale di Potenza con le accuse di estorsione aggravata, lesioni personali, illecita concorrenza esercitata con intimidazione e violenza. Il provvedimento scaturisce da un’articolata attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza, che ha consentito di documentare l’operatività dei due soggetti, appartenenti a un gruppo criminale Melfese.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi