Cronaca

PET – TAC e Accettazione Ostetrica, nuovi servizi all’ospedale “San Carlo” di Potenza

All’ospedale  “San Carlo” di Potenza è operativa, dallo scorso  1 ottobre, la nuova PET-TAC, un macchinario di ultimissima generazione che sostituisce il servizio esterno mezzo mobile con il quale l’azienda potentina ha erogato il servizio negli ultimi dieci anni. Lo fa sapere l’azienda ospedaliera in una nota. “Con la nuova PET-TAC si completa l’offerta tecnologica del Dipartimento Diagnostica per immagini della nostra azienda”, ha affermato il commissario,  Rocco Maglietta. Un’attrezzatura di ultimissima generazione acquistata con fondi della Regione Basilicata per un costo complessivo di 1,8 milioni di euro che consentirà una diminuzione dei tempi di somministrazione e di esposizione. “Oggi – ha detto Maglietta – attraverso l’internalizzazione del servizio di PET-TAC, possiamo garantire ai nostri pazienti un servizio disponibile sette giorni su sette, e non più solamente 3 giorni a settimana come avveniva in passato. Inoltre il nuovo macchinario potenzierà e ottimizzerà l’attività diagnostica specialmente in ambito oncologico e neurologico”. “L’apparecchio PET-TAC che abbiamo appena acquistato – ha aggiunto Enrico Scarano, direttore del Dipartimento Diagnostica per Immagini – ci permetterà di assicurare un’offerta maggiore e di qualità migliore ai pazienti e soprattutto ci consentirà l’integrazione tra metodiche: in particolar modo tra la radiologia e la medicina nucleare. Infatti – ha continuato Scarano – si potranno eseguire gli esami PET-TAC e la TAC con mezzo di contrasto in unico tempo, in particolare per quegli esami e per quelle patologie come il linfoma e il tumore del polmone. Tutto questo, ovviamente, produrrà dei risvolti nettamente migliorativi in quanto si perfeziona l’accuratezza diagnostica attraverso un esame integrato fatto da due professionisti, apportando una netta riduzione della dose di radiazione per i pazienti”. “Inoltre, la nuova PET-TAC, è provvista di laser che consentono di eseguire la centratura direttamente sull’apparecchio per i pazienti oncologici che potranno quindi, nello stesso padiglione, eseguire il trattamento radioterapico”. “Organizzeremo poi degli incontri multidisciplinari periodici per garantire ai nostri pazienti la migliore risposta diagnostica e terapeutica possibile”, ha concluso Scarano. . L’azienda ospedaliera, inoltre, annuncia che “è attiva  l’Accettazione Ostetrica. Ubicati nei pressi del reparto di Neonatologia, i locali che ospitano il nuovo servizio accoglieranno le partorienti che potranno così bypassare il Pronto Soccorso e accedervi per le eventuali emergenze o necessità che possono presentarsi durante il periodo della gravidanza. “Un’azienda ospedaliera regionale con un’Ostetricia di secondo livello, deve dotarsi di un Pronto Soccorso ostetrico”, ha affermato il commissario Maglietta. “La nostra Azienda, già da diversi anni, sta lavorando a questo importante progetto – ha aggiunto – abbiamo infatti eseguito diversi interventi strutturali come la costruzione del tunnel di collegamento dell’Accettazione con il reparto, le sale parto e le sale operatorie, e abbiamo adeguato i locali per ospitare il Pronto Soccorso ostetrico che sarà completamente operativo, già il prossimo anno”. “Inoltre – ha aggiunto il commissario – dal punto di vista organizzativo, abbiamo trasformato l’assistenza dell’intera Ostetricia assumendo 20 ostetriche, in sostituzione del personale infermieristico che è stato destinato ad altri reparti, che gestiranno e prenderanno in carico le pazienti”. “Il futuro Pronto Soccorso ostetrico offrirà un grandissimo vantaggio alle partorienti che potranno accedervi dall’entrata ubicata vicino al Pronto Soccorso, essere prese in carico da personale dedicato e specializzato e seguire percorsi più comodi per raggiungere le sale parto o le sale operatorie”, ha concluso Maglietta.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi