Cronaca

Truffa Inps: Riesame di Potenza revoca misure cautelari

Il Tribunale del riesame di Potenza ha revocato le misure cautelari degli arresti domiciliari per cinque delle sei persone coinvolte nell’inchiesta della Procura di Potenza sui presunti falsi invalidi: per una sesta persona il gip aveva gia’ revocato la misura dell’interdizione dalla professione sanitaria.
Il Riesame ha inoltre escluso l’associazione a delinquere per gli indagati: gli arresti domiciliari sono stati sostituiti con l’obbligo di firma. Nell’inchiesta sono indagate complessivamente 40 persone, a vario titolo, per truffa all’Inps in relazione all’indebita percezione di pensioni di invalidita’ e indennita’ di accompagnamento.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi