Cronaca

Truffe: indennita’ a falsi braccianti, denunciati in 162

Nell'indagine delle fiamme gialle anche un'azienda del Metapontino

C’è anche un’azienda del Metapontino tra quelle coinvolte nella maxi operazione conclusa dalla Guardia di Finanza di Castrovillari. Centosessantadue persone  tra cui falsi braccianti, un imprenditore agricolo e un funzionario dell’Inps, sono state denunciate per truffa dagli uomini della tenenza delle Fiamme gialle di Montegiordano. I finanzieri, al termine di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, hanno scoperto illecite percezioni, per oltre 110 mila euro, tra indennità di disoccupazione, sussidi di maternità, assegni familiari e indennità di malattia. Dalle indagini svolte in collaborazione con l’Inps  di Rossano è emerso che l’azienda del Metapontino ha dichiarato la  disponibilita’ di fondi agricoli idonei a giustificare  l’assunzione fittizia di 160 operai a tempo determinato e la  dichiarazione di 16 mila false giornate lavorative. Dai  controlli e’ emersa la predisposizione fraudolenta dei documenti  necessari ad attestare il falso impiego della manodopera.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi