Cronaca

Un lucano “firma” la vittoria dell’Italia ai mondiali di bowling

L’impresa è di quelle che resterà nella storia, almeno di quella del bowling, e porta la firma di un potentino, Antonino Fiorentino. Del giovane è stato il tiro finale che è valso alla squadra azzurra il titolo ai mondiali in corso ad Hong Kong. Il quintetto ha prima impartito una sonora sconfitta al Canada in semifinale (2-1) e poi ha addirittura battuto in finale gli Stati Uniti da sempre considerati i maestri della disciplina. “Un sogno che diventa realtà- ha commentato Fiorentino- all’ultimo campionato di Las Vegas siamo arrivati 22/i ma nell’ultimo anno abbiamo lavorato duramente. Oggi siamo stati calmi, la pista era molto stretta ma, con sangue freddo, abbiamo raggiunto un risultato che vuol dire molto per il nostro Paese”. Fiorentino ha cominciato a praticare le piste ancora giovanissimo, nel 2003, nel capoluogo lucano, dove i genitori erano i proprietari dell’unica sala da bowling, il “Flamingo”.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi