Cronaca

Violenza su una donna di Policoro, nel materano.

Dopo l’intervento dei Carabinieri, l’uomo è stato arrestato

E’ stata la telefonata della nipote al 112 a salvare la vita ad una donna di Policoro brutalmente aggredita dal compagno lo scorso giovedì scorso. L’intervento dei Carabinieri ha consentito di arrestare un 44enne, accusato di maltrattamenti in famiglia. L’uomo, che si trova attualmente in carcere a Matera, si era reso già protagonista di atti di violenza sulla sua compagna, l’ultimo pochi giorni fa quando la donna malmenata, a causa dei forti dolori avvertiti all’altezza delle costole, si era recata al pronto soccorso dell’ospedale di Policoro, riferendo ai medici di essere caduta. La donna non aveva mai riferito a nessuno dei comportamenti violenti del compagno, né tantomeno aveva provato a denunciare l’uomo alle forze dell’ordine, perché intimorita da possibili ripercussioni. Le botte e le urla di giovedì sera hanno però allarmato la famiglia della donna che ha prontamente allertato i Carabinieri e consentito l’arresto del violento quarantaquattrenne.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi