Eventi

La testimonianza civile ed umana di Paolo Borrometi a pochi giorni dall’apertura di Matera capitale europea della cultura

Sarà presentato domani  pomeriggio, 5 gennaio, alle 17 e 30 a Matera, nella Sala degli Stemmi del Palazzo Arcivescovile, “Un morto ogni tanto”, il libro inchiesta del giornalista di TV2000 Paolo Borrometi.  Un incontro nel cuore della città dei Sassi con il giornalista siciliano, che vive sotto scorta a causa delle sue inchieste sulla mafia, per comprendere “come ci si può opporre ad un fenomeno criminale ritenuto in declino ma in realtà sempre più pervasivo”. Interverranno con l’autore monsignor Antonio Giuseppe Caiazzo, arcivescovo della diocesi di Matera-Irsina, Antonella Bellomo, prefetto di Matera, e Filippo Bubbico, già Viceministro degli Interni. Modera l’incontro Angelo Chiorazzo presidente dell’Associazione Giovane Europa, che da diversi anni promuove iniziative culturali in Italia per favorire la nascita di una nuova coscienza e di una nuova socialità. “Il libro di Paolo Borrometi non è solo una denuncia senz’appello, ma è anche una testimonianza civile ed umana di come la società possa combattere le logiche mafiose attraverso l’educazione e la cultura – evidenzia in una nota  Chiorazzo – per questo riteniamo significativo presentare questo libro a pochi giorni dall’apertura dell’anno di Matera capitale europea della cultura”.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi