Politica

Basilicata: ministro Costa, con M5S per difesa ambiente

Petrolio: Basilicata; Costa, con M5S per difesa ambiente Il Ministro a Potenza, “Anche qui l’Aia sia nazionale” vista delle elezioni regionali del prossimo 24 marzo, per le estrazioni petrolifere in Basilicata, il Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, “sposa e condivide il programma ambientale del Movimento cinque stelle e del suo candidato governatore, Antonio Mattia, perche’ e’ un programma serio e perche’ si puo’ portare avanti”. Stamani, a Potenza, a margine di un’iniziativa elettorale, Costa ha inoltre evidenziato che il programma pentastellato “mi consente come Ministro dell’Ambiente anche di sostenerlo: questo e’ un fatto importante a beneficio ambientale, ovviamente, della Basilicata, intesa come territorio”. Costa ha poi aggiunto che “per le estrazioni petrolifere in Basilicata, la Via (Valutazione di impatto ambientale) e’ di competenza nazionale, ma guarda caso, e’ l’unica regione d’Italia in cui l’Aia (Autorizzazione integrata ambientale) non e’ di competenza nazionale ma e’ di competenza regionale: mi sembra una cosa che non collima con il diritto di tutela dell’ambiente. Io – ha continuato il Ministro – mi prendo l’impegno di portare in Parlamento che se la Via e’ nazionale anche l’Aia deve essere nazionale”. Costa nel pomeriggio ha fatto tappa prima a Marsico Nuovo, nella sede dell’Ente Parco dell’Appennino lucano, e in serata a Senise, per un’iniziativa elettorale.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi