Politica

Carbone: azione disciplinare per agenti candidati

“Nei confronti di otto appartenenti ai ruoli della Polizia di Stato e’ stato disposto l’avvio di un procedimento disciplinare che, per la gravita’ delle condotte che si prospettano, potra’ configurare una sanzione superiore alla
mera deplorazione, quale la sospensione o la destituzione dal servizio”. Lo ha detto a Striscia la notizia il sottosegretario all’Interno, Achille Variati, riguardo al caso del comune di Carbone dove alcuni poliziotti si erano candidati alle ultime amministrative per poi dimettersi una volta eletti. “Il comportamento assunto, lo dico con estrema chiarezza, sentito anche il Capo della polizia – ha aggiunto Variati – e’ stato ritenuto deontologicamente non corretto. Questo ministero non esclude l’opportunita’ di rivedere la norma sull’aspettativa elettorale retribuita”.

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi