Politica

La Lega Basilicata inaugura una serie di iniziative sul territorio

Ascoltare, proporre, confrontarsi con i cittadini, questo il motivo principale del punto di ascolto temporaneo che i giovani della Lega di Basilicata hanno allestito sabato a Matera nella centralissima piazza Vittorio Veneto. “La prima di una serie di iniziative e attività sul territorio regionale programmate tra la fine di luglio e tutto il mese di agosto – si legge in una nota del partito –  che hanno l’obiettivo di rafforzare il rapporto di fiducia tra la Lega e i lucani, motivare l’elettorato alla possibilità di realizzare un vero cambiamento con un programma serio e attuabile, far dissipare dubbi in chi ancora oggi è indeciso. Tantissime le persone che si sono avvicinate al punto di ascolto, militanti, simpatizzanti, donne, ragazzi, ma anche tanta gente affascinata dall’idea Lega, ma ancora dubbiosa”. I giovani della Lega di Basilicata si sono confrontati con i cittadini e hanno accolto malumori e proposte. “Emerge senza ombra di dubbio la voglia dei lucani di metter fine alla barbaria politica del Pd e soci che ha impantanato negli ultimi decenni la Basilicata con azioni clientelari favorendo gli amici degli amici, la cricca dei furbetti, impoverendo e portando alla fuga i giovani dalla regione. A tal proposito i cittadini hanno chiesto di promuovere una petizione che miri a chiedere al Ministro degli Interni Matteo Salvini leader del movimento, al Prefetto di Potenza e Matera, il commissariamento della giunta regionale per i gravi fatti che sono emersi nelle ultime settimane dalle indagini della Procura della Repubblica e della Guardia di Finanza, nelle quali si evince chiaramente il malfunzionamento di un sistema politico corrotto. Anche il comune di Matera con la sua giunta non è stato immune da critiche. I cittadini ormai esausti hanno assistito all’ennesimo inciucio poiché è stata ribaltata la volontà degli elettori che votarono una giunta di centrodestra e si ritrovano ora una di centrosinistra”. “Il trasformismo tanto caro agli amanti della poltrona è sempre di moda – così commenta Lega Basilicata – alle prossime Olimpiadi proporremo in gara il salto della cavalletta”. Tra i temi più sentiti quello sull’ambiente, lavoro, strade e infrastrutture, agricoltura, e la rivalutazione di alcune zone del territorio oramai completamente abbandonate dalla politica del Pd e del centro sinistra.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi