Società

Campionato mondiale Pizza al fungo, premiato il lucano Paolo Infantino

Una targa è stata consegnata al pizzaiolo dal presidente del Consiglio regionale

Il presidente del Consiglio regionale, Francesco Mollica, ha incontrato oggi il pizzaiolo Paolo Infantino di Tricarico, vincitore lo scorso 21 marzo a Gravina di Puglia della quinta edizione del campionato mondiale di “pizza al fungo” organizzato dal Maestro pizzaiolo Fedele Guida, nella categoria “pizza con farina senatore Cappelli”. Durante l’incontro è avvenuto uno scambio di targhe come segno di stima da parte del Presidente per i risultati raggiunti da Infantino che ha creato una pizza interamente bio con prodotti lucani a km zero. “Promuovere la pizza – ha detto il presidente – come prodotto di eccellenza grazie alla qualità indiscussa dei nostri prodotti e sapori, ci rende orgogliosi perché è un riconoscimento alla Basilicata e al suo patrimonio enogastronomico”. Infantino, istruttore delegato associazione pizzeria italiana, ha portato in cucina tutte le primizie e i prodotti tipici lucani, a partire dalla farina senatore Cappelli, l’ingrediente principale per la preparazione delle pizze, lo zafferano della collina lucana, la pancetta tesa di suino nero di Tricarico e la mozzarella di Abbatangelo di Grassano che utilizza il latte di Giuseppe Caravelli, già premiato come miglior latte regionale.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi