Società

«Ho fatto un selfie», il nuovo singolo di Edoardo Bennato con la collaborazione del lucano Angelo Calculli

C’è anche un po’ di Basilicata nel nuovo singolo di Edorado Bennato, “Ho fatto un selfie”. Il brano del cantautore napoletano, mixato da Fabrizio Simoncioni, disponibile da oggi su tutti gli store digitali e i canali streaming, è stato infatti curato dal lucano Angelo Calculli e dalla “No Face Agency”. Dopo l’esperienza maturata nel mondo della produzione cinematografica e la collaborazione fortunata con il rapper Achille Lauro, Calculli si affaccia all’universo del rock italiano d’autore. “Una collaborazione per me entusiasmante – commenta il produttore lucano -che sicuramente arricchisce il mio bagaglio esperienziale consentendomi di collaborare con un’icona rock italiana del calibro di Bennato”. Con il singolo “Ho fatto un selfie”, il rocker napoletano racconta in una “dimensione social” un fenomeno dell’era digitale oramai entrato a far parte della gestualità del vivere quotidiano. Allungare il braccio e premere con un dito il cellulare è in realtà cosa facile,  difficili da giustificare ed interpretare sono, invece, le reazioni che può scatenare una foto fatta con “diavoli o santi”, “belli o brutti”. “Viviamo in un’epoca in cui vige un clima da inquisizione e di caccia alle streghe – commenta Edoardo Bennato- scatto ogni giorno tanti selfie, è un gesto entrato a far parte della mia quotidianità, quanto ai commenti ed alle reazioni che scatena la loro pubblicazione, posso dire che ormai ho imparato a far finta di niente. Con questo pezzo tocco il tema con beffarda ironia e lo faccio nel mio consueto modo, da ‘one man band’ con l’aiuto della mia insostituibile armonica ed in stile Bob Dylan ed il tamburello a pedale”. Quanto alla collaborazione con Calculli, il musicista napoletano commenta: “ E’ tanta  la sua esperienza nel mondo del cinema, conosce bene questo mondo ed anche quello della musica, spesso pieni di insidie, ma allo stesso tempo sa come sia essenziale mostrarsi sempre col sorriso sulle labbra”. 

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi