Società

Il 2017 è per Birra Morena un anno da record

L’azienda lucana spopola alle più importanti competizioni internazionali

Un anno da incorniciare, il 2017, per Birra Morena. Dodici mesi di successi senza precedenti che hanno dato lustro all’azienda e, più in generale, alle birre made in Italy. Tante sono state infatti le medaglie conquistate dalla Birra, che si produce nello stabilimento lucano della Drive Beer di Balvano, nel corso delle più importanti competizioni del settore in giro per il mondo. Il primo riconoscimento è stato quello ottenuto all’Australian Beer Award di Melbourne, dove la Celtica Super ha conquistato la medaglia d’argento nella categoria Blonde, imponendosi su ben 335 produttori, provenienti da ogni parte del globo, in gara con 2042 differenti etichette. Successo bissato qualche settimana dopo ad Oxford nell’Ohio agli U.S. Open Beer Championship, nella patria delle craft beer dove la Birra Morena Unica è stata premiata con la medaglia d’argento nella categoria Herb and Spice Beer. Tra le seimila le birre in gara, molte delle quali provenienti dal continente americano, solo due sono state premiate: l’Unica e la tedesca Weihenstephan.

Le soddisfazioni più importanti, però, sono arrivate da Londra, da due concorsi differenti: gli International Beer Challenge ed i World Beer Awards. Agli International Beer Challenge, giunto alla ventesima edizione, cinque le medaglie conquistate: per la Morena Unica medaglia d’argento per il gusto e bronzo per il packagin e label; medaglia di bronzo per la Morena Celtica Super, per la Morena Lucana Bio e per la Morena Lucana Bianca. Trionfale, invece, l’approccio ai World Beer Awards. Nella patria delle birre scure la Celtica Stout è stata valutata la miglior birra al mondo nella categoria sweet stout. Un ambito riconoscimento per una birra scura italiana che per la prima volta si è aggiudicata il titolo che da sempre, per cultura, esperienza e tradizione, era ad appannaggio di produttori inglesi, irlandesi e americani, quest’ultimi detentori nelle due recenti edizioni. Premiate come migliori birre italiane nel proprio stile, anche Birra Morena Gran Riserva Lucana, Birra Morena Unica, Birra Morena Super e Birra Morena Scotch Ale. Una vittoria dell’Italia, del suo made in Italy e, naturalmente, di Birra Morena, il cui successo è la sintesi di un lavoro di squadra e di una terra, la regione Lucania, di forti tradizioni e di una storia gloriosa con eccellenze invidiate da tutto il mondo, Birra Morena inclusa. “E’ stato un anno da incorniciare, i premi internazionali vinti gratificano la qualità delle nostre birre e ci aiutano nella loro diffusione in tutto il mondo- commenta la famiglia Tarricone, proprietaria dal 1999 dello stabilimento di Balvano- questi ambiti riconoscimenti moltiplicano gli ordini delle birre medagliate in quanto sinonimo di qualità e garanzia. Si tratta del giusto riconoscimento per la nostra azienda che sta puntando sulla qualità investendo su queste nuove craft beer e che ambisce a competere, con il suo made in Italy, oltre frontiera. Il 2018? I buoni propositi ci sono e le premesse non mancano. Di certo per soddisfare le richieste già pervenute la produzione aumenterà di oltre il 30%”.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi