Società

Illustrati i primi dettagli della 630esima edizione della festa della Bruna di Matera

Tra le novita’ della 630/a edizione della festa del 2 luglio in onore della Patrona  della Citta’ dei Sassi vi sono il carro trionfale  di cartapesta che sara’ in mostra nel laboratorio di Piccianello  per le giornate Fai di primavera del 23 e 24 marzo, la presenza  della Fanfara della Polizia l’8 e il 9 giugno, l’esibizione  dell’antica banda reale delle Canarie, diretta da Ruben  Guerrero, che terra’ nei giorni della festa concerti insieme a  quella di Ailano Adelfia (Bari) del maestro Nicola Samale. Lo ha annunciato nel corso di un incontro il presidente dell’Associazione “Maria  Santissima della Bruna”, Domenico Andrisani.   Per i materani, il 2 luglio sara’ come ogni anno “il giorno  piu’ lungo, cominciando – ha ricordato  Andrisani – all’alba con  la processione detta dei Pastori, che attraverseranno i rioni  Sassi, sino a quella serale della Protettrice sul carro trionfale di cartapesta, con l’epilogo dell’assalto e della  distruzione del manufatto in piazza Vittorio Veneto. Da parte  nostra ci sara’ il massimo sforzo organizzativo per una edizione  all’altezza di Matera 2019”.  Andrisani ha poi fatto sapere  che si sta lavorando anche ad altri  eventi, “con la presenza di artisti di livello”, che saranno  resi noti a marzo dopo aver conosciuto il cartellone di  appuntamenti che sara’ messo a punto, in particolare, dalla  Fondazione Matera-Basilicata 2019.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi