Società

Spettacolare IV edizione per il premio “I Sassi d’Oro: impresa, doppiaggio e cinema”

L’evento che si è celebrato ieri sera a Matera capitale europea della cultura ha richiamato a Casa Cava numerosi personaggi di spicco. Una serata pensata da un altissimo livello cultura degno di una capitale europea della cultura,  per premiare quanti lavorano nell’impresa cinematografica, il “dietro le quinte”, per occuparsi di impresa audio visiva di doppiaggio e di tutto quanto ruota attorno al settore della post produzione.

A condurre la serata la magnifica Monica Marangoni il volto di Rai Italia, l’Italia all’estero che ha conquistato da subito il  suo pubblico, ad accompagnarla una madrina d’eccezione Roberta Giarrusso.

“I Sassi d’Oro” ha raccontato della partnership che vedrà presto l’internazionalizzazione del premio con dell’Italian Movie Awards, il Festival del Cinema Italiano all’estero, che si terrà a New York il prossimo 19 novembre quando un riconoscimento speciale “I Sassi d’Oro” sarà assegnato a una maestranza del cinema italiano all’estero.Numerosi i premi assegnati dalla  giuria composta da Stefano Dominella, presidente della Maison Gattinoni, l’attrice Roberta Mattei, Damiano Laterza, giornalista e scrittore del Sole 24 Ore e Carlo Fumo, direttore artistico dell’Italian Movie Award.Il primo a salire sul palco dell’evento, è stato il produttore esecutivo Enzo Sisti e a consegnarli il premio direttamente l’organizzatrice Lidia Cudemo. Poi è stata la volta  di Marco Belardi di Lotus Production la società che ha prodotto il film “No time to die” con James Bond, girato anche a Matera. A ricevere i “Sassi d’Oro”, anche il regista italiano Roberto Cenci, l’artista Ugo Nespolo, Giampaolo Letta, ad della casa di produzione “Medusa Film”, l’attrice “rivelazione” Ludovica Nasti, la divertentissima attrice Paola Minaccioni e l’attore Fabio Troiano. Riconoscimenti sono stati assegnati anche Benedetta Degli Innocenti quale “miglior voce” e a Christian Iansante, poi è stata la volta del noto attore Giorgio Tirabassi e, in ultimo di Patrizia Minardi promotrice di Matera quale modello europeo di sviluppo turistico ed urbano.

Piero Angela, che ha salutato i presenti con un video messaggio, è stato premiato per la sua mirabile opera di divulgatore scientifico, culturale e televisivo. Fondamentale per l’evento è stato il sostegno  di D-hub studios, della Regione Basilicata e di Unindustria . Ringraziamenti, da parte dell’organizzazione, sono andati infine al Comune, alla Provincia di Matera, a Campari, alla Coldiretti Basilicata, alla fondazione Campagna Amica, all’Associazione Cuochi Materani ed, ancora,   a  Federico Paris artista che con le sue installazioni ha adornato la location, a Mario Vetere artista negativo è positivo, all’ Italian Movie Award, alla Manzo Piccirillo,  “Io sono lucano”, Sextantio, Palazzo Gattini, Alvino,Palazzo Viceconte, De Angelibus srl, ad Abbondanza lucana, e per finire a tutta la squadra dei tecnici, operatori e organizzatori che hanno contribuito a rendere grande l’evento.

Show More

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi