Cronaca

A Bernalda la Coldiretti dona altri pacchi solidali alle famiglie in difficoltà

La solidarietà di Coldiretti, Campagna Amica e Filiera Italia e delle più rilevanti realtà economiche e sociali del Paese, non si ferma. Continuano, senza sosta, le consegne di pacchi alimentari in tutta la Basilicata  alle famiglie più in difficoltà. Nei giorni scorsi a Bernalda, alla presenza del Commissario prefettizio Mariarita Iaculli,  il presidente provinciale di Coldiretti, Gianfranco Romano, assieme ai rappresentanti di  Giovani impresa guidati da Salvatore Palmieri e a quelli della consulta sezionale, sono state consegnate confezioni con oltre 50 chili di prodotti alimentari come pasta e riso, formaggio, biscotti, sughi, salsa di pomodoro, tonno sott’olio, dolci e colombe pasquali, stinchi, cotechini e prosciutti, carne, latte, panna da cucina, zucchero, olio extra vergine di oliva e legumi . “Un’iniziativa che nasce per aiutare quelli che sono definiti i nuovi ‘invisibili’ – ha evidenziato Romano –  e purtroppo anche in Basilicata, dall’inizio della pandemia, sono cresciute a dismisura le persone che vivono in uno stato di povertà”. Per Palmieri si  tratta di “un allarme sociale di fronte al quale Coldiretti non poteva rimanere impassibile. Dentro ad ogni mega confezione ci sono generi alimentari di diverso tipo, tutti prodotti agricoli da diverse parti d’Italia, un’offerta fatta con il cuore, motivata dal desiderio di dare un sostegno a chi è meno fortunato”.

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi