Cronaca

Industria: i divani della “Nicoletti” presto sul mercato cinese

Rilanciare il polo del salotto in Asia ed espandere la rete commerciale in Cina, mira a questo l’accordo di partnership sottoscritto, stamane a Matera, dalla “Nicoletti Home”, azienda materana che opera nella commercializzazione del mobile imbottito di alta gamma, pelle e tessuto, con il colosso cinese Manwah Holdings Limited. L’intesa prevede l’attivazione di 50 negozi in cinque anni a marchio “Nicoletti Italia”, segmento lusso, e di altri 500 “punti” per il segmento medio, gestiti in franchising dalla Manwah Holdings Limited, che fattura 1,1 miliardi di dollari nel settore dei divani col marchio Cheers, e materassi distribuiti con il marchio Enlanda. L’intesa, avviata con la spedizione dei primi cinque container di divani in Cina, prevede lo sviluppo di una collezione destinata a un pubblico più ampio e direttamente prodotta in esclusiva per il mercato cinese negli stabilimenti di Manwah. “Gli effetti dell’intesa si vedranno nel 2019 – hanno
detto degli imprenditori – e farà da apripista per altre aziende materane”. Il distretto del mobile imbottito, dopo la crisi del passato, conta oggi 76 aziende e tremila dipendenti, con un fatturato complessivo nell’ultimo biennio pari a 700 milioni di euro l’anno, frutto di una produzione destinata per l’85% ai mercati stranieri. Nicoletti Home ha fatturato 20 milioni di euro nel 2017.

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi