Cronaca

Matera, riaperta la “nuova” via del Corso senza marciapiedi e chiusa al traffico veicolare

I lavori di riqualificazione terminati con tre mesi di anticipo

Con tre mesi di anticipo, ieri via del Corso a Matera è stata riaperta al pubblico. Il prossimo 30 dicembre toccherà al Parco Macamarda mentre, il 2 di gennaio ripartiranno i lavori per completare gli interventi sul tratto antistante il palazzo dell’ex Banca d’Italia che, presumibilmente, si concluderanno nel giro di un mese. A renderlo noto è stata la stessa amministrazione comunale della città dei Sassi che ha espresso soddisfazione per la celerità con la quale un importante pezzo del centro cittadino è stato restituito, dopo la ristrutturazione, agli abitanti ed ai turisti. I lavori, cominciati la scorsa estate, hanno riguardato il rifacimento della pavimentazione stradale, dell’impianto idrico, fognario ed elettrico, della rete internet e l’installazione di un’illuminazione uniformata a quella già presente in via Ridola. Inoltre, per limitare le difficoltà legate ad una pavimentazione scivolosa, è stata eseguita la bocciardatura delle chianche. Come è già accaduto per via delle Beccherie anche in via del Corso i marciapiedi sono stati eliminati. La strada, è stato reso noto ieri, entrerà a far parte della zona a traffico limitato, con l’accesso consentito solo ai veicoli autorizzati, ai mezzi di soccorso e per il carico e scarico. Importanti novità riguarderanno anche l’area adiacente la Banca Popolare dell’Emilia Romagna, dove i lavori di riqualificazione partiranno a breve, che non sarà più utilizzata come parcheggio per i residenti del centro storico ma diventerà una nuova piazza. I lavori nel centro cittadino, lo ricordiamo, furono aggiudicati circa un anno fa per un importo complessivo di 2 milioni di euro. Circa 1 milione 600 mila euro per la riqualificazione stradale di via del Corso, via Beccherie, della traversa che collega le due strade, di via San Francesco e per la sostituzione di alcune chianche in piazza Sedile e di via Conche, una traversa dei rioni Sassi che collega via all’area adiacente la Banca Popolare dell’Emilia Romagna.

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi