Eventi

Mascherine ffp2 gratis per lo spettacolo “Che ti penzi … di stare a Milano?”

Per gli operatori dello spettacolo un sospiro di sollievo. Per l’ ingresso a teatri, cinema, sale dedicate allo spettacolo dal vivo, come da nuove direttive governative della vigilia di Natale, l’unica novità è rappresentata dall’obbligo di mascherine ffp2 (oltre al Green Pass necessario). Il cabarettista potentino Antonio Sabia, nelle vesti di “Gianluca U’ Sfiammat”, annuncia su facebook che per non creare disagi o incertezze all’ ingresso del cineteatro Do  Bosco di Potenza  – dove giovedì 30 dicembre (ore 20,30) si terrà il suo nuovo spettacolo dal vivo , “Che ti penzi… di stare a Milano?” – le mascherine ffp2 saranno distribuite gratuitamente per chi ne avesse bisogno. C’è dunque voglia  – scrive Sabia – di chiudere l’anno con il nuovo spettacolo di cabaret a teatro. Dopo un lunghissimo periodo di chiusura dei teatri non può certo una mascherina toglierci questa voglia come dimostra l’entusiasmo di questa fase di prenotazione dei biglietti e l’incoraggiamento da un pubblico per troppo tempo privato di spettacoli dal vivo. Bocca cucita invece sul nuovo lavoro per non svelare la sorpresa. Per ora solo il titolo “Che ti penzi… di stare a Milano?” mentre tutto il resto è sorpresa come da tempo Gianluca ci ha piacevolmente abituati dopo “Dove saranno i viggili a Natale”  e “un Paese Podolico” e il consueto  video parodia musicale che ogni anno viene prodotto in collaborazione con Accademia Musicale Lucana, Lumakey srl, Francesco Fabrizio, Antonio Rosa, Rocco figliuolo, Rocco Spagnoletta, Dario Vista, Rocco Fiore a cui si aggiungo sempre attori “di strada”, amici o gente che semplicemente ha la faccia che parla da sola.  Anche per questo Natale Gianluca e la sua stravagante band ci hanno regalato un altro video parodia musicale dedicato al più tradizionale degli eventi in famiglia e tra amici, il cenone.
Biglietti ancora disponibili in prevendita al botteghino del cineteatro Don Bosco o sul sito www.cineteatrodonbosco.com

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi