Società

Birra Morena, in festa per il 2017 sulle note dei Pink Floyd

“E’ stato un anno indimenticabile. Il massimo riconoscimento a Londra ha dato lustro al made in Italy”

Sono state le note dei più famosi successi musicali dei Pink Floyd ad animare la festa aziendale organizzata stamane nello stabilimento  della “Birra Morena” a Balvano. Un momento di convivialità per  celebrare i tanti successi internazionali riscossi dalla birra prodotta in Basilicata, ma anche per ringraziare i dipendenti che hanno contribuito con il loro lavoro a renderla celebre nel mondo. A far risuonare i successi della band britannica, dai cinquant’anni di carriera, sono stati i Pink Sonic, la nota tribute band formata da undici elementi tra musicisti e tecnici. Il gruppo ha all’attivo oltre 200 concerti sia in Italia che all’estero e, nel 2013, è stato protagonista di una fortunata tournée alla quale hanno partecipato finanche Lorelei e Durga Mc Broom , le due più famose e premiate coriste dei Pink Floyd.

I Pink Sonic sono riusciti a rappresentare al meglio l’anima live dei Floyd con il loro sound rock passionale e travolgente proponendo alcuni tra i più grandi successi del gruppo tratti dagli album “The Dark Side Of The Moon” “The Wall” e “Wish you Were Here”. “Abbiamo pensato di festeggiare così, sicuramente in maniera insolita, un anno indimenticabile che rimarrà indelebile sulla nostra storia aziendale per aver raccolto riconoscimenti internazionali che danno lustro anche alle birre made in Italy- hanno spiegato dall’azienda- le tante medaglie conquistate alle più importanti competizioni in giro per il mondo con le nostre craft sono il giusto riconoscimento per la nostra azienda che ha investito moltissimo sulla qualità. A Londra siamo stati premiati con il massimo riconoscimento mondiale e, nel ricordo di quel successo, abbiamo invitato chi meglio di ogni altro è in grado ripercorrere i cinquant’anni di carriera dei Pink Floyd, ai quali in questi giorni  è stata dedicata una grande mostra tour a Roma”.

E per la birra prodotta nello stabilimento di Balvano, l’anno passato è stato sicuramente da “incorniciare”: il primo riconoscimento ottenuto è stato quello ottenuto all’Australian Beer Award di Melbourne, dove la Celtica Super ha conquistato la medaglia d’argento nella categoria Blonde, successo bissato qualche settimana dopo ad Oxford nell’Ohio agli U.S. Open Beer Championship, nella patria delle craft beer dove la Birra Morena Unica è stata premiata con la medaglia d’argento nella categoria Herb and Spice Beer. Le soddisfazioni più importanti sono arrivate da Londra, da due concorsi differenti: gli International Beer Challenge ed i World Beer Awards. Agli International Beer Challenge,cinque le medaglie conquistate: per la Morena Unica medaglia d’argento per il gusto e bronzo per il packagin e label; medaglia di bronzo per la Morena Celtica Super, per la Morena Lucana Bio e per la Morena Lucana Bianca. Trionfale, invece, l’approccio ai World Beer Awards dove la Celtica Stout è stata valutata la miglior birra al mondo nella categoria sweet stout. Premiate come migliori birre italiane nel proprio stile, anche Birra Morena Gran Riserva Lucana, Birra Morena Unica, Birra Morena Super e Birra Morena Scotch Ale.

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi