Società

Il marchio “Io sono lucano” approda sul Pollino

Approda sul Pollino, ed in particolare a Rotonda, il marchio di prodotti agroalimentari “Io sono lucano” promosso dalla Coldiretti di Basilicata e gestito dalla cooperativa “La nuova aurora”. Per l’occasione è stata inaugurata, ieri, nella piazza centrale del comune, una struttura che permetterà la degustazione e la commercializzazione dei prodotti. L’iniziativa è promossa dalla piattaforma “Officine la rossa” che, nell’esaltare uno dei prodotti simbolo della biodiversità lucana, la melanzana rossa di Rotonda dop, vuole promuovere il cibo made in Basilicata.

Presenti  al taglio del nastro, tra gli altri,  il direttore provinciale della Coldiretti, Franco Carbone,  il presidente di “Officine la rossa”, Franco Bruno e il parroco, don Stefano. Proprio l’imprenditore rotondese da subito ha creduto nel progetto. “La nostra sfida è quella di accogliere i tanti turisti che ogni anno vengono a Rotonda, nel Parco del Pollino – ha spiegato Bruno – in questa struttura e far degustare loro, sin dalla colazione il meglio delle produzioni agroalimentari made in Basilicata; un’iniziativa che ha l’obiettivo di favorire le migliori sinergie tra un turismo sostenibile e il cibo a km 0, unito alla tipica accoglienza delle comunità lucane”. Soddisfazione è stata espressa da Carbone.  “Dopo aver portato nei giorni scorsi i prodotti a marchio ‘Io sono lucano’ per la prima volta sulle tavole degli ospiti di un villaggio turistico della costa jonica della Basilicata – ha spiegato Carbone  – abbiamo scelto uno dei luoghi simbolo del turismo di montagna in Basilicata. Il nostro obiettivo, oltre alla loro promozione e valorizzazione, è quello di offrire il meglio delle nostre produzioni ai tanti villeggianti che ogni anno raggiungono il Pollino”.

Per il presidente della cooperativa “La nuova aurora”, Rocco Pafundi, si tratta di “un altro passo importante nel cammino di ‘Io sono lucano’ dopo l’accordo operativo con i capofila dei PVF per la gestione ed il coordinamento dell’attività di promozione, valorizzazione e commercializzazione dei prodotti delle cinque filiere , la contrattualizzazione dei rapporti con la DO partner di filiera (25 supermercati), l’apertura di un mini store nel centro storico del capoluogo di regione e di due punti vendita presso i mercati di Campagna Amica di Potenza e Matera”.

Ti potrebbe interessare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi